giovedì 23 febbraio | 06:18
pubblicato il 07/mag/2014 12:00

Poletti a Cgil:Governo ascolta ma non chiede permesso decidere

"C'è bisogno di un radicale cambiamento del Paese"

Poletti a Cgil:Governo ascolta ma non chiede permesso decidere

Rimini, 7 mag. (askanews) - "Il sindacato ha fatto il suo mestiere rappresentando interessi legittimi e facendo le sue valutazioni. Io non metto la responsabilità sugli altri. Penso che oggi il Governo una scelta l'abbia fatta: c'è bisogno di un radicale cambiamento del paese". Lo ha affermato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, incontrando i giornalisti a margine del congresso della Cgil. "Credo che questo paese abbia bisogno di decisione e il Governo ha scelto di decidere - ha proseguito - è legittimo che si critichi, ma altrettanto legittimo che questo Governo si assuma in maniera esplicita, puntuale e diretta questa responsabilità. Lo abbiamo fatto sul lavoro, con il Parlamento, sulle politiche fiscali. Questo sia chiaro: non abbiamo chiesto il 'permesso' a nessuno. E' fisiologico della democrazia l'ascolto e la decisione". Poletti ha poi spiegato la sua presenza al congresso della Cgil "perché è del tutto evidente che la Cgil è una grande organizzazione. Il ministro deve confrontarsi e sapere cosa pensano le organizzazioni sindacali. C'è una discussione aperta su come si fanno le cose, con quale significato si fanno. Il ministro del Lavoro incontra le parti sociali, discute, ascolta, valuta. Poi come è naturale che sia, il Governo si prende la responsabilità delle decisioni che deve assumere, avendo ascoltato e utilizzato le valutazioni, gli elementi di valore portati, ma prendendosi la responsabilità totale della decisione". Secondo Poletti in passato "il paese ha sbagliato per paura di sbagliare. Non ha deciso perché la decisione provocava dei rischi dal punto di vista del consenso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech