mercoledì 07 dicembre | 17:38
pubblicato il 14/mar/2013 10:06

Pmi: Passera e Fornero firmano accordo per fondo da 300 mln imprese rosa

Pmi: Passera e Fornero firmano accordo per fondo da 300 mln imprese rosa

(ASCA) - Roma, 14 mar - Il ministro del Lavoro Elsa Fornero e il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera hanno sottoscritto un accordo per la costituzione di una sezione speciale del Fondo Centrale di Garanzia dello Stato dedicata all'imprenditoria femminile. Tale sezione - finanziata con 20 milioni di euro messi a disposizione in quota paritaria dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunita? e da risorse del Fondo stesso - permettera' alle piccole e medie imprese in rosa di accedere con maggiore facilita' e a condizioni di favore a 300 milioni di euro di credito garantito.

Tra le principali caratteristiche del fondo l'utilizzo delle risorse per interventi di garanzia diretta, cogaranzia e controgaranzia del Fondo, a copertura di operazioni finanziarie finalizzate all'attivita? di impresa; ripartizione del rischio al 50% tra le risorse a valere sul Fondo e quelle della sezione speciale; condizioni piu? favorevoli per la concessione della garanzia; riserva di una percentuale della dotazione ad interventi in favore di imprese start up (inizialmente la meta', in seguito la percentuale sara' modificata sulla base di valutazioni del Dipartimento per le Pari Opportunita').

Il Comitato di Gestione del Fondo sara? da subito impegnato per rendere operativa la sezione e per monitorarne i risultati. L'imprenditoria femminile rappresenta una delle componenti piu? dinamiche del sistema produttivo: nel 2012 le ''imprese in rosa'' sono aumentate di 7.298 unita? con un incremento della base imprenditoriale dello 0,5% rispetto all'anno precedente (incremento superiore rispetto al totale delle imprese italiane che sono cresciute, nel 2012, dello 0,3%). Per sostenere questa fondamentale risorsa del sistema produttivo, i ministri Fornero e Passera, la scorsa settimana, hanno firmato con UnionCamere un accordo per rilanciare la mission dei 105 comitati per l'imprenditoria femminile presenti in tutte le Camere di Commercio. L'intesa raggiunta oggi, integra l'offerta di servizi dedicati alle imprese femminili con una importante componente finanziaria.

''L'impegno e l'energia delle donne imprenditrici costituiscono un valore importante per il rilancio della crescita e dell'occupazione'' hanno dichiarato i ministri Fornero e Passera. ''Con l'istituzione di una sezione speciale del Fondo di Garanzia - hanno continuato - aiutiamo le imprese rosa a ottenere credito garantito per 300 milioni di euro, a condizioni piu' vantaggiose. Dobbiamo fare tutto quanto e' possibile per non perdere il contributo che le donne possono dare al mondo del lavoro e dell'impresa'' hanno concluso i due ministri.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni