lunedì 27 febbraio | 21:17
pubblicato il 10/lug/2014 12:52

Pmi: Confesercenti, riattivare subito erogazione credito

(ASCA) - Roma, 10 lug 2014 - ''La Bce ha parlato chiaro. Le Pmi italiane sono tra quelle che pagano di piu' il credito in Europa, anche se sempre piu' esiguo: solo da gennaio 2013 a maggio di quest'anno, i prestiti bancari alle aziende italiane sono crollati di altri 48 miliardi. Una situazione insostenibile''. Cosi' Massimo Vivoli, vice Presidente vicario di Confesercenti e Presidente di Italia Comfidi, sul bollettino mensile della Banca Europea e sulle parole del Governatore di Banca D'Italia Ignazio Visco.

''Il Governo e le banche - aggiunge Vivoli - si attivino subito per riattivare l'erogazione del credito e ridurne i costi per i piccoli, come hanno chiesto la Banca Centrale Europea e la Banca d'Italia''. Per Vivoli ''le due banche centrali hanno piu' volte sottolineato la necessita' di far ripartire il credito alle imprese, trasformando le iniezioni di liquidita' ricevute dal sistema bancario in sostegno all'economia reale. Ancora oggi la Banca d'Italia ha dichiarato che ci sono a disposizione 120 miliardi di euro per il credito. Un fiume di risorse, che pero' diventa puntualmente un rivolo insignificante per le PMI. Non basta limitarsi ad applaudire i moniti dei governatori: le banche devono anche metterli in pratica''.

''L'effetto della crisi del credito sulle piccole e medie imprese italiane - conclude Vivoli - e' stato devastante. Ha accelerato le chiusure, come possiamo constatare ogni giorno attraverso i nostri Confidi e centri che offrono servizi per il credito sul territorio, ed ha anche dato nuovo impulso all'usura, come sottolineato dalla Banca d'Italia. Bisogna agire subito. Le banche devono fare la loro parte, e pure l'Esecutivo deve intervenire: chiediamo che si dia piu' sostegno ai Fondi di Garanzia, incrementandone la dotazione, per sbloccare al piu' presto l'ingranaggio del credito alle PMI''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech