lunedì 23 gennaio | 10:30
pubblicato il 15/lug/2013 20:37

Pmi: Bevilacqua (Anspc), al bivio tra chiusura e delocalizzazione

(ASCA) - Roma, 15 lug - ''Sempre piu' Pmi costrette a varcare il confine per ottenere cio' di cui avrebbero diritto nel loro Paese e che viene garantito da Stati, non solo extra-UE come la Svizzera, ma anche UE come l'Austria; chiedono solamente meno vincoli di inizio e prosecuzione dell'attivita' imprenditoriale, diventata una vera ''scommessa'' in presenza di adempimenti fiscali crescenti e inadempimenti nei rapporti commerciali che, oltre a ridurre gli utili, deteriorano i rating delle imprese'' cosi' in una nota l'avvocato Nunzio Bevilacqua del Direttivo Associazione Nazionale Studio Problemi del Credito(Anspc). E conclude Bevilacqua ''se i tempi per ottenere le autorizzazioni ci relegano fuori da ogni considerazione di investimenti esteri e, la situazione non migliorera' in maniera considerevole con l'Expo, l'ipertrofia e farraginosita' della normativa fiscale, che dovrebbe in un Paese civile essere comprensibile da un imprenditore senza l'ausilio permanente di un professionista, dissuade da iniziative ''giovanili'', tra l'altro considerate sempre ''a rischio'' dal sistema creditizio, troppo incentrato sullo ''storico'' e poco sulla validita' delle idee''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4