giovedì 08 dicembre | 19:35
pubblicato il 23/gen/2015 18:35

Pitti Uomo, Testai: il nostro Heritage tra tradizione e novità

Attenzione anche ai lavori fatti a mano e alla storicità

Pitti Uomo, Testai: il nostro Heritage tra tradizione e novità

Firenze, (askanews) - Le interviste dell'eccellenza del Made in Italy presentata a Pitti Uomo: Massimo Testai, direttore commerciale di Heritage. "Siamo stati per più di 20 anni produttori di marchi famosissimi, poi si è deciso di andare al dettaglio con un nostro marchio - Heritage - che significa tradizione, che troviamo in tutti i nostri capi, in tutte le nostre lavorazioni, in tutte le scelte dei filati e dei colori".

"Per fare della bella maglieria - spiega - servono sicuramente dei buoni macchinari ma anche una storicità e una attenzione ai lavori fatti a mano che altrimenti nel tempo si erano già perduti e che invece oggi conserviamo gelosamente".

Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni