domenica 26 febbraio | 11:32
pubblicato il 15/gen/2015 16:02

Pitti Uomo, Tagliatore: colori fuori dell'ordinario

"Bene in Italia ma ci stiamo espandendo anche in Giappone"

Pitti Uomo, Tagliatore: colori fuori dell'ordinario

Firenze (askanews) - "Questa è la nostra terza presenza a Pitti, abbiamo cercato di mettere in collezione dei tessuti particolari, con colori un po' al di fuori di della normale amministrazione, come ad esempio il nostro blu oltremare, c'è il rosso ispirato al Primitivo e alle ciliegie pugliesi" dice Pino Lerario Tagliatore Direttore Creativo di Tagliatore. "Il mercato dove siamo più forti è ancora l'Italia, però ci stiamo espandendo molto all'estero, in questo momento quello che ci sta dando molte soddisfazioni a livello di numeri è il Giappone" spiega Tagliatore.

"Stiamo attenti anche agli accessori che abbiamo inserito da tre anni nella nostra collezione, come i cappelli e le catenine da gilet che sono dei vezzi che un uomo elegante dovrebbe sempre indossare".

Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech