sabato 25 febbraio | 19:34
pubblicato il 17/giu/2016 18:57

Pitti Uomo, scarpe con zeppone, è la nuova gamma di Clarks

Marketing director Europe von Alberda:prodotte in parte in Italia

Pitti Uomo, scarpe con zeppone, è la nuova gamma di Clarks

Roma, (askanews) - A Pitti Uomo l'intervista ad Auke von Alberda marketing director Europe di Clarks: "In questa edizione eleviamo la nostra gamma: i prodotti che vedete qui, un prodotto come questo è quello in cui mostriamo una forma elegante con il dna originale.

Sempre più cerchiamo di guardare alla produzione in Europa: parte di questa gamma è prodotta in Italia, quindi è ancora più rilevante essere qui per noi. Senz'altro vogliamo "elevare" sempre più il modo in cui facciamo le nostre scarpe, perché dopo tutto produciamo scarpe da più di 190 anni, vogliamo farlo vedere di più nella nostra gamma".

"Sia dal punto di vista del prodotto che in termini di brand stiamo veramente cercando di mostrare delle novità: alcune nuove edizioni riguardano i sandali, una versione di taglio basso che è un'altra versione della Trigenic, e questo nuovo prodotto in cuoio con la suola in gomma naturale. Usiamo la tradizione con le innovazioni di oggi per fare questa bellissima scarpa".

Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech