domenica 19 febbraio | 15:26
pubblicato il 26/gen/2015 16:52

Pitti Uomo, Nardelli: il nostro target dai 25 in su

Puntiamo molto sulle esportazioni, presto apriremo in Corea

Pitti Uomo, Nardelli: il nostro target dai 25 in su

Firenze, (askanews) - Le interviste dell'eccellenza del Made in Italy presentata a Pitti Uomo: Domenico Nardelli, proprietariodella casadimoda. "Abbiamo deciso con gli stilisti di dare un taglio più giovane al prodotto classico, con nuovi tessuti e nuove fantasie, le giacche sono destrutturate. Visto il calo di vendite sul classico abbiamo pensato di puntare sulla novità del prodotto. Sicuramente abbiamo cambiato target, siamo passati dai 35 anni ai 25, e con questi nuovi prodotti stiamo abbracciando una fascia nuova di consumatori".

"La linea Cinquantuno è molto informale ed è rivolta a un pubblico più giovane, questo è un esempio li abbiamo chiamati Patch Suite. E' un nuovo modo di pensare l'abito: decostruito e coordinato nel suo insieme" aggiunge Mike Bommino Chief Manager dello stile per Nardelli.

"Noi siamo presenti con negozi monomarca in Giappone, Cina, stiamo per aprire in Corea, abbiamo riaperto a New York perchè crediamo sempre di più all'export e crediamo di poter implementare il fatturato con l'estero" conclude Domenico Nardelli.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia