venerdì 24 febbraio | 18:57
pubblicato il 14/gen/2015 18:12

Pitti Uomo, Canè: tra tecnologia ed heritage nei nostri marchi

Rappresentiamo Barbour, Blundstone, Palladium e Woolrich

Pitti Uomo, Canè: tra tecnologia ed heritage nei nostri marchi

Roma, (askanews) - "Nella nostra area VP rappresentiamo i marchi Barbour, Blundstone, Palladium e Woolrich, che è il marchio predominante del nostro portfolio. Anche quest'anno come non mai c'è il binomio fra tecnologia, innovazione e heritage del marchio. Per noi sono i 185 anni del marchio Woolrich, un marchio storico; in questo anno abbiamo proposto alcune innovazioni soprattutto legate ai tessuti e alle performance dei capi". E' quanto spiega Andrea Canè, direttore creativo di Wp - Lavori in corso, alla manifestazione Pitti Uomo 2015 a Firenze.

Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech