sabato 10 dicembre | 21:19
pubblicato il 20/mar/2015 13:59

Pisapia: Lupi imbarazzante per governo, dimissioni doverose

Quando si leggono intercettazioni bisogna dividere vero da falso

Pisapia: Lupi imbarazzante per governo, dimissioni doverose

Milano, (askanews) - Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, giudica imbarazzante la presenza del ministro Maurizio Lupi all'interno della compagine governativa dopo le notizie emerse dalle carte dell'inchiesta fiorentina sulle Grandi Opere.

Pertanto ritiene doverose le dimissioni dallo carico di ministro, annunciate dallo stesso Lupi in televisione ieri.

"Non mi ero pronunciato prima - ha dichiarato Pisapia a margine di un evento Slow Food a Palazzo Marino - ma le sue dimissioni credo servano a tutto il Paese per dissipare ulteriori dubbi, sospetti e critiche che possono essere rafforzate da una presenza

sicuramente imbarazzante in questo momento all'interno del

governo"

"La mia esperienza professionale - ha aggiunto il sindaco di Milano - mi dimostra che quando si leggono le intercettazioni bisogna dividere tra il certo e l'incerto, tra il vero il falso, tra chi millanta e chi no. Detto questo apprezzo e credo fossero doverose le dimissioni di Lupi".

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina