mercoledì 18 gennaio | 20:04
pubblicato il 10/mag/2013 20:06

Pirelli: Malacalza si dimette. Operazione Prelios anche con suo voto

(ASCA) - Roma, 10 mag - Pirelli & C. SpA comunica che Vittorio Malacalza ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Vice Presidente e Consigliere di Amministrazione della Societa'.

''Nel comunicare le proprie dimissioni - si legge in una nota della societa' -, l'ing. Malacalza ha rappresentato quanto segue: ''...Ho dovuto infatti constatare che la formazione di decisioni imprenditoriali importanti per la vita della Societa' avviene con modalita' che non mi consentono di apportare un mio contributo, come ad esempio si e' recentemente verificato riguardo alle scelte che sono state adottate in merito alla Prelios''.

La Societa', nel prendere atto di tale dichiarazione, ricorda - come gia' reso noto al mercato - che ''il Consiglio di Amministrazione di Pirelli aveva approvato all'unanimita' l'operazione di rafforzamento patrimoniale e di rilancio industriale di Prelios S.p.A. nella riunione del 28 febbraio 2013. In vista di tale riunione - con congruo anticipo rispetto alla stessa e segnatamente in data 23 febbraio 2013 - era stata resa disponibile a tutti i Consiglieri, al riguardo, la seguente documentazione: Nota illustrativa sull'operazione di rimodulazione dell'indebitamento finanziario connessa al rilancio industriale di Prelios; Parere del Comitato per le Operazioni con Parti Correlate al Consiglio di Amministrazione; 'Assessment letter' di Barclays sull'operazione in lingua inglese accompagnata da una traduzione in lingua italiana; Slides illustrative dell'operazione''.

Alla predetta riunione consiliare - prosegue Pirelli - ''ha preso parte anche l'ing. Malacalza che ha votato a favore dell'operazione. Lo stesso ing. Malacalza non e' intervenuto nella relativa discussione, ne' ha formulato domande di chiarimento o di maggiori informazioni.

Nell'ultima riunione del Consiglio di Amministrazione del 7 maggio 2013, presente l'ing. Malacalza, il Consiglio ha ricevuto un aggiornamento sullo stato dell'operazione.

Neppure in tale sede, l'ing. Malcalalza ha ritenuto tuttavia di intervenire sull'argomento''.

Si sottolinea infine che - conclude l'azienda -, ''piu' in generale, tutte le operazioni esaminate dal Consiglio di Amministrazione, presente l'ing. Malacalza, sono state approvate all'unanimita'''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina