sabato 25 febbraio | 15:44
pubblicato il 03/lug/2013 12:24

Piquadro: sceglie VEM sistemi per realizzare Data Center

(ASCA) - Roma, 3 lug - Piquadro, uno dei brand italiani di pelletteria piu' conosciuti a livello internazionale, ha scelto VEM sistemi per realizzare un Data Center affidabile e a elevate prestazioni in grado di garantire la continuita' del business e supportare l'operativita' aziendale. Piquadro - si legge in una nota - e' un marchio italiano di pelletteria professionale e per il viaggio che realizza articoli di elevata qualita' connotati da un design innovativo e dall'alto contenuto tecnologico e che vende i propri prodotti in oltre 50 paesi nel mondo attraverso una rete distributiva che include, tra Italia ed estero, circa 100 boutique monomarca. Fondata nel 1987 da Marco Palmieri, che riveste tutt'ora il ruolo di Presidente e Amministratore Delegato, Piquadro ha sede in un avveniristico stabile edificato nel 2007 a Gaggio Montano, un paese sulle colline dell'Appennino Tosco-emiliano a meta' strada tra Bologna e Firenze. A conferma del forte orientamento all'innovazione, l'azienda ha avviato recentemente un importante progetto di evoluzione del Data Center in ottica Business Continuity per il quale si e' valsa della consulenza di VEM sistemi. Oggi, grazie alle nuove tecnologie di virtualizzazione e di ottimizzazione dei consumi, Piquadro puo' contare su una infrastruttura ad alte prestazione e a elevata disponibilita', a tutto vantaggio del business.

''Il nostro Data Center era composto da numerose macchine datate'', afferma Paola Vivarelli, Responsabile Sistemi Informativi di Piquadro S.p.A, ''su alcune delle quali difficilmente si sarebbero potuti attivare ulteriori servizi di manutenzione''. Si era quindi percepita l'esigenza di aumentare l'affidabilita' e la sicurezza della infrastruttura IT, grazie alla ridondanza tipica dei progetti di virtualizzazione e business continuity. Occorreva infatti poter garantire continuita' di funzionamento all'azienda in caso di problemi sui server fisici. Piquadro e' un'azienda quotata in borsa con obiettivi di fatturato impegnativi che non puo' rinunciare a un sistema a garanzia dell'operativita'. ''Dal Data Center dipende tutto il funzionamento dell'azienda, non potevamo permetterci ad esempio un fermo del magazzino automatico o il blocco dell'applicativo gestionale''. La necessita' di ridondanza dei servizi core business era quindi fuori discussione. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech