sabato 03 dicembre | 13:24
pubblicato il 11/set/2013 12:26

Pil: Squinzi, permangono effetti recessione. Dobbiamo recuperare 8 punti

(ASCA) - Roma, 11 set - ''Ci sono segnali di cambiamento del trend, perche' dopo 8 trimestri di recessione dovremmo vedere nei prossimi trimestri un cambiamento di segno'' ma ''da qui a dire che gli effetti della recessione sono finiti ce ne passa molto''. Risponde cosi' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della presentazione del rapporto Scenari Economici del Centro studi di viale Astronomia, ai cronisti che gli chiedono se la recessione e' finita.

Squinzi sottolinea che ''non dobbiamo dimenticare che abbiamo 8 punti percentuali di Pil da recuperare rispetto al 2007, quindi ci metteremo qualche anno''.

''Per me la recessione e' finita quando si torna a stare meglio di come si stava precedentemente'', precisa il leader degli industriali.

drc/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari