giovedì 19 gennaio | 18:52
pubblicato il 12/lug/2012 11:49

Pil/ Squinzi: Nel 2012 probabile calo superiore al 2,4%

"Nella seconda parte anno fatico a vedere miglioramenti"

Pil/ Squinzi: Nel 2012 probabile calo superiore al 2,4%

Roma, 12 lug. (askanews) - Il calo del Pil nel 2012 sarà probabilmente superiore al 2,4% indicato nelle scorse settimane da Confindustria. Lo ha affermato il presidente degli industriali Giorgio Squinzi, nel corso del suo intervento a un convegno del Comitato Leonardo sul Made in Italy. "Nella migliore delle ipotesi - ha affermato - ci sarà un calo del Pil nel 2102 del 2,4%. In effetti, probabilmente, sarà anche qualcosa di più perchè nella seconda parte dell'anno faccio fatica a vedere miglioramenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale