martedì 28 febbraio | 11:49
pubblicato il 12/lug/2012 11:49

Pil/ Squinzi: Nel 2012 probabile calo superiore al 2,4%

"Nella seconda parte anno fatico a vedere miglioramenti"

Pil/ Squinzi: Nel 2012 probabile calo superiore al 2,4%

Roma, 12 lug. (askanews) - Il calo del Pil nel 2012 sarà probabilmente superiore al 2,4% indicato nelle scorse settimane da Confindustria. Lo ha affermato il presidente degli industriali Giorgio Squinzi, nel corso del suo intervento a un convegno del Comitato Leonardo sul Made in Italy. "Nella migliore delle ipotesi - ha affermato - ci sarà un calo del Pil nel 2102 del 2,4%. In effetti, probabilmente, sarà anche qualcosa di più perchè nella seconda parte dell'anno faccio fatica a vedere miglioramenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech