lunedì 23 gennaio | 09:35
pubblicato il 15/mag/2013 11:38

Pil: Sangalli, situazione drammatica. Subito misure per domanda interna

Pil: Sangalli, situazione drammatica. Subito misure per domanda interna

(ASCA) - Roma, 15 mag - Il dato sul Pil diffuso oggi dall'Istat certifica una situazione drammatica verso la quale il governo deve rispondere con misure a sostegno della domanda interna. Lo ha detto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli.

''Il dato diffuso oggi, se pure lievemente peggiore rispetto alle attese - ha detto Sangalli -, appare perfettamente coerente con le nostre previsioni di un calo dell'1,7% per il 2013 e conferma ancora una volta come l'attuale fase recessiva sia tra le piu' gravi e lunghe che la nostra economia abbia mai sperimentato''.

''La settima riduzione consecutiva del Pil, il dato piu' negativo dal '90 - ha aggiunto Sangalli -, ha portato infatti a una consistente contrazione della ricchezza prodotta che, rispetto al 2007, prima cioe' della grande crisi, sfiora il 9% portando il Pil sui livelli del 2000''.

''E' dunque piu' che mai urgente - ha concluso Sangalli - che il governo avvii subito le misure annunciate dal presidente del Consiglio Enrico Letta nella sua relazione programmatica per il sostegno della domanda interna e per dare prospettive di ripartenza e di crescita all'economia reale del Paese''.

sen/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4