lunedì 27 febbraio | 04:07
pubblicato il 06/ago/2013 12:00

Pil, Saccomanni: recessione finita? Credo di sì

Il ministro: "Sottovalutato effetto positivo delle misure prese"

Pil, Saccomanni: recessione finita? Credo di sì

Roma, 6 ago. (askanews) - La recessione è finita? "Credo di si". Così ha risposto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni a Sky tg24. Credo che da questo trimestre e il quarto l'economia andrà in ripresa. Siamo a un punto di svolta. Ci sono una serie di dati positivi" come gli indici sulla fiducia così come "ci sono ampie richieste di emissioni obbligazionarie" da parte delle società private. Mentre "altri dati restano negativi". La "stasi" dell'economia italiana è durata fino al maggio scorso, poi secondo Saccomanni in generale si è "sottovalutato" l'effetto positivo delle misure messe in campo dal governo, in particolare il pagamento dei debiti pregressi della Pubblica amministrazione verso le imprese. "Ci sarò una manovra aggiuntiva? "Credo che il dato importante di oggi - ha risposto - è che gli economisti stimavano per il secondo trimestre un calo dello 0,4 mentre il dato di oggi è pari a un calo dello 0,2%, meno grave del previsto quindi. Se l'economia continua a crescere e si avrà un segno positivo nel quarto trimestre cio renderà più facile la gestione della finanza pubblica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech