lunedì 20 febbraio | 14:34
pubblicato il 15/mag/2014 16:26

Pil: Mef, rallentamento in molti Paesi Ue. Attesa spinta da taglio Irpef

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - ''Il rallentamento e' comune alla maggior parte dei Paesi dell'area euro. Notiamo che Paesi come la Germania, che hanno fatto riforme e messo i conti in ordine, hanno risultai migliori degli altri. Ci aspettiamo che il taglio dell'Irpef abbia effetti sulla ripresa dei consumi e le politiche annunciate dalle istituzioni europee diano una spinta alla crescita.

Sicuramente durante la presidenza italiana dell'Ue dara' una svolta alle politiche in favore di crescita e occupazione''.

E' questo il commento che arriva da fonti del ministero dell'Economia e delle Finanze ai dati sul Pil forniti oggi dall'Istat. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia