giovedì 08 dicembre | 19:59
pubblicato il 14/feb/2013 13:31

Pil italiano ancora in calo, nel 2012 -2,2%: crisi non finisce

Bce: nel 2013 crescita zero nell'Eurozona

Pil italiano ancora in calo, nel 2012 -2,2%: crisi non finisce

Milano (askanews) - La crisi non è finita, e in particolare sull'Italia le difficoltà continuano a manifestarsi sotto forma di numeri impietosi. Le stime preliminari dell'Istat sul Pil italiano per il 2012 indicano un dato in calo del 2,2% rispetto al 2011, anno nel quale invece si era registrata una crescita dello 0,6% annua.Particolarmente negative le statistiche sull'ultimo trimestre del 2012, che, su base annua, segna un drammatico -2,7%.A peggiorare ulteriromente lo scenario, arrivano anche i dati della Banca centrale europea, che parlano di un nuovo rallentamento economico dell'Eurozona e di un 2013 che si prevede a crescita zero. Pesanti pure le previsioni sulla disoccupazione, che Francoforte vede, almeno inizialmente, sopra la soglia del 12 per cento, per poi migliorare leggermente. Insomma, le nubi non si sono ancora diradate e i meteorologi dell'economia europea ancora non sanno indicare una data per la fine della perturbazione che, ormai da quattro anni, sferza il Vecchio continente.

Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni