martedì 06 dicembre | 15:50
pubblicato il 29/ott/2013 12:00

Pil, Istat: IV trimestre positivo a fine anno termina recessione

Nel 2013 prevista contrazione dell'1,8%

Pil, Istat: IV trimestre positivo a fine anno termina recessione

Roma, 29 ott. (askanews) - - L'andamento trimestrale del Pil italiano "dovrebbe segnale nel terzo trimestre un calo, seppur limitato, seguito da una debole variazione positiva nel quarto trimestre. Alla fine dell'anno avrebbe quindi termine la fase recessiva iniziata nel secondo semestre del 2011". E' quanto ha affermato il presidente dell'Istat, Antonio Golini, nel corso di un'audizione al Senato sul ddl stabilità. Per effetto di tale dinamica, ha riferito, il Pil su base annua è previsto in contrazione dell'1,8% rispetto al livello del 2012.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni