sabato 10 dicembre | 10:16
pubblicato il 22/mag/2012 11:54

Pil/ Istat: In 2012 stima -1,5%,in 2013 torna positivo (+0,5%)

In seconda metà 2012 si registrerebbe un'inversione di tendenza

Pil/ Istat: In 2012 stima -1,5%,in 2013 torna positivo (+0,5%)

Milano, 22 mag. (askanews) - Per il 2012 l'Istat prevede una riduzione del prodotto interno lordo italiano pari all'1,5%, mentre per il 2013 stima che il tasso di crescita del Pil torni ad essere leggermente positivo (+0,5%) per effetto del rafforzamento della domanda mondiale e di una debole ripresa degli investimenti delle imprese. Lo comunica l'Istat nel rapporto su "Le prospettive per l'economia italiana nel 2012-2013". Il Governo ha stimato nel Def una contrazione del Pil dell'1,2 nel 2012 e +0,5% nel 2013. Dopo i primi due trimestri di ulteriore contrazione, spiega l'Istat, nella seconda metà del 2012 si registrerebbe un'inversione di tendenza, con tassi di crescita congiunturali moderatamente positivi. L'uscita dalla fase recessiva sarebbe comunque lenta e graduale: nel 2013, infatti, il Pil è previsto solo in crescita modesta (+0,5%). La riduzione del Pil italiano quest'anno, spiega l'Istat, è provocata da una contrazione della domanda interna, non pienamente compensata dalla dinamica positiva della domanda estera netta, la quale riflette la forte discesa dell'import (-4,8%) e una tenuta dell'export (+1,2%). Il permanere o l'aggravarsi delle tensioni sui mercati finanziari, con il conseguente ampliamento del differenziale dei rendimenti sui titoli di Stato italiani rispetto a quelli tedeschi, e una dinamica meno vivace del commercio mondiale costituiscono, spiega l'Istat, i principali fattori di rischio al ribasso per queste previsioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina