giovedì 19 gennaio | 00:10
pubblicato il 14/feb/2014 11:55

Pil: economisti, torna a crescere. Resta debole la spinta sul 2014

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - Dopo 9 trimestri il Pil del 4* trimestre del 2013 torna positivo con una variazione pari a +0,1% rispetto al trimestre precedente. Il bilancio del 2013 e' comunque negativo con una contrazione pari a -1,9% e rispetto al picco pre-crisi del 2* trimestre del 2007, il livello del Pil resta piu' basso del 9%. Il dato del 4* trimestre e' risultato in linea con il consensus degli economisti, in mancanza dei numeri sull'andmento delle singole componenti del Pil, si possono fare solo delle ipotesi sui ''driver'' della crescita.

''A nostro avviso, la ripresa dovrebbe essere stata guidata dal commercio con l'estero, potrebbe anche essersi verificato un recupero per gli investimenti delle imprese, mentre e' ancora presto per vedere una ripresa dei consumi delle famiglie. Il dato non sposta la nostra previsione di un modesto incremento del Pil del 2014 pari a +0,5%'', scrive Paolo Mameli, Senior economist del Servizio Studi e Ricerche di Intesa SanPaolo.

''Le prospettive di quest'anno sono per una graduale ripresa dell'attivita' economica con una crescita attesa dello 0,7%.Sebbene il calo della produzione industriale a fine 2013 segnali una entrata debole nel nuovo anno, le inchieste congiunturali sul settore manifatturiero mostrano un solido trend in miglioramento. Al momento rimaniamo fiduciosi di un aumento congiunturale del Pil nel primo trimestre di quest'anno a +0,3%'', osservano Chiara Corsa e Loredana Federico, economiste di Unicredit.

''Trova conferma l'aspettativa di un ritorno dell'attivita' economica in territorio marginalmente positivo. L'entrata nel 2014 e', pero', priva di spinta. La crescita di consenso di un pur modesto +0,7% per quest'anno e' tutta da guadagnare. Sulla base delle tendenze si e' piu' vicini a +0,5% che a +0,7%, occorre accelerare'', sottolinea Sergio De Nardis, capo economista di Nomisma.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina