venerdì 20 gennaio | 13:03
pubblicato il 14/feb/2014 12:29

Pil: Confesercenti, ripresa non c'e'. Serve una svolta rapida e profonda

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - ''Il dato del Pil 2013 conferma che abbiamo alle spalle un anno di dura crisi, che ci consegna solo un piccolo segnale di speranza. Che pero' non basta per guardare con fiducia al futuro: la crisi non e' ancora finita, serve una svolta rapida e profonda che riconosca alle Pmi un ruolo centrale e restituisca fiducia al Paese''. Lo afferma la Confesercenti a commento dei dati sul Pil rilasciati dall'Istat e che testimoniano un calo dell'1,9% nel 2013 e un incremento dello 0,1% nel quarto trimesttre scorso.

''Sono necessari interventi urgenti per rianimare il mercato interno ed i consumi - prosegue Confesercenti -.

Sara' determinante, di conseguenza, un forte intervento di riduzione della pressione fiscale, con risorse recuperate da un coraggioso taglio alla spesa pubblica. Bisogna al piu' presto dare risposte ad un Paese stremato dalla lunga crisi.

Le previsioni sull'anno in corso sono troppo modeste per poter sperare in una reale ripresa: ecco perche' nei prossimi mesi sara' essenziale stabilire un confronto fra Governo, Istituzioni e parti sociali che punti a progetti realizzabili e concreti per rilanciare l'occupazione e frenare l'emorragia di chiusure di imprese, che in questi anni hanno toccato la drammatica cifra di 372 mila unita'''. ''Il Paese vive una stagione politica ed economica complessa - conclude Confesercenti - ma non si deve sprecare l'opportunita' che il 2014 sia davvero l'anno di una primo, reale ritorno alla crescita economica che allo stato attuale pero' non si intravede ancora''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale