lunedì 27 febbraio | 18:18
pubblicato il 11/set/2013 16:25

Piemonte: Unioncamere, +2,1% export nei primi 6 mesi

(ASCA) - Torino, 11 set - Nei primi sei mesi del 2013, il valore delle esportazioni piemontesi ha raggiunto i 20,4 miliardi di euro registrando un incremento del 2,1% rispetto allo stesso periodo del 2012. La performance realizzata dall'export regionale e' di segno opposto rispetto al dato complessivo nazionale, che risulta in calo dello 0,4% rispetto al periodo gennaio-giugno 2012. E' quanto rileva l'indagine congiunturale sull'export di Unioncamere Piemonte.

La regione si conferma, anche nei primi sei mesi del 2013, la quarta esportatrice, con una quota del 10,5% (in lieve aumento) delle esportazioni complessive nazionali. Tra le principali regioni esportatrici, il Piemonte ha messo a segno la performance migliore: la Lombardia, prima regione esportatrice in Italia, ha registrato una sostanziale stazionarieta' del valore delle merci esportate (-0,1%), mentre il Veneto e l'Emilia Romagna, rispettivamente secondo e terzo territorio per importanza rivestita sulle esportazioni italiane, hanno realizzato incrementi prossimi al punto percentuale (+1,1% e +1,4%). ''L'export continua a sostenere il sistema produttivo piemontese in un contesto caratterizzato da una persistente debolezza della domanda interna. Nei primi sei mesi del 2013 infatti le vendite piemontesi all'estero sono cresciute del 2,1%, mettendo a segno un risultato migliore di quello nazionale (-0,4%). A trainare la crescita sono state le eccellenze produttive del nostro territorio, in primis i mezzi di trasporto e i prodotti alimentari - commenta Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere Piemonte -. La dinamica positiva e' frutto anche del continuo impegno del sistema istituzionale piemontese a supporto dell'internazionalizzazione del tessuto imprenditoriale locale.

Sono particolarmente orgoglioso di ricordare come, a partire da gennaio, oltre 2mila imprese piemontesi abbiano aderito ai Progetti integrati di mercato e di filiera del Piano strategico per l'internazionalizzazione di Unioncamere Piemonte e Regione Piemonte. Questa partecipazione, insieme ai risultati dell'export che diffondiamo oggi, dimostra l'importanza di un supporto coordinato ed efficace a favore delle imprese sui mercati esteri''.

com/eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech