lunedì 27 febbraio | 06:14
pubblicato il 28/ago/2014 15:34

Piazza Affari peggiora (-1,4%) nonostante dati Usa, pesa Ucraina

In controtendenza Telecom (+2%), si specula su vendita Brasile (ASCA) - Milano, 28 ago 2014 - Piazza Affari amplia i ribassi, in linea con il peggioramento dei listini europei, nonostante la revisione al rialzo del Pil Usa del secondo trimestre e il calo delle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione. Gli indici risentono del nervosismo per le rinnovate tensioni tra Russia e Ucraina. A Milano l'indice principale Ftse Mib perde l'1,4% a 20.461 punti. Tra le blue chip maglia nera a Banco Popolare (-3,4%) e Ubi Banca (-2,9%). In decisa controtendenza Telecom (+2%) dopo l'annuncio che Vivendi ha iniziato un negoziato in esclusiva con Telefonica per la brasiliana Gvt. Le attese a questo punto sono per una cessione di Tim Brasil.

Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech