lunedì 05 dicembre | 15:30
pubblicato il 04/set/2015 13:22

Piazza Affari in forte calo, occhi puntati su occupazione USA

L'indice Ftse Mib lascia sul terreno il 2,35%

Piazza Affari in forte calo, occhi puntati su occupazione USA

Roma, 4 set. (askanews) - Piazza Affari accentua l'intonazione ribassista al giro di boa delle contrattazioni sulla scia degli altri mercati europei. L'indice Ftse Mib lascia sul terreno il 2,35% e dinamica simile per il Ftse all share. Il settore delle banche tra i più penalizzati con flessioni intorno al 4% per UniCredit, Mps e Banco Popolare.

Riflettori puntati sui dati americani sull'occupazione. Secondo diversi analisti sarà determinante per le decisioni della Fed sui tassi di interesse. Se i nuovi posti di lavoro saranno sotto il livello di 200mila è molto difficile che la Federal Reserve aumentai i tassi già alla prossima riunione in calendario a metà mese avviando così il ciclo di normalizzazione della politica monetaria.

Se i mercati azionari si mostrano nervosi e volatili, sul valutario l'euro rimane sulle posizioni di ieri rispetto al dollaro. Continuano invece gli acquisti sui bond governativi dell'area euro. Il Btp a 10 anni vede il rendimento scendere all'1,90% con lo spread sul Bund tedesco che resta intorno ai 120 punti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari