domenica 04 dicembre | 09:16
pubblicato il 11/mag/2016 12:28

Piazza Affari in forte calo (-1,8%) con banche, tonfo Banco e Bpm

Pesante anche Mediaset (-6,3%) dopo trimestre in rosso per Premium

Piazza Affari in forte calo (-1,8%) con banche, tonfo Banco e Bpm

Milano, 11 mag. (askanews) - Piazza Affari in forte ribasso appesantita dalle vendite sulle banche. L'indice principale Ftse Mib perde l'1,8% a 17.612 punti. Crolla il Banco Popolare (-12%), dopo aver annunciato un trimestre in perdita, su cui hanno pesato le forti rettifiche straordinarie connesse alle indicazioni delle Bce in merito al piano di aggregazione con Bpm, e in vista dell'aumento di capitale che potrebbe partire già a fine di maggio. Pesante anche il bilancio in Borsa per Bpm (-8,8%), nonostante i buoni conti presentati. Segue Ubi (-4%) e, fuori dal paniere principale, scivola il Credito Valtellinese (-10%), che nel primo trimestre ha registrato una flessione dell'utile del 78%.

Ma a essere pesantemente colpita è anche Mediaset (-6,3%) che ha chiuso il trimestre con un rosso di 18 milioni a causa della perdita da attività discontinue (Premium).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari