venerdì 20 gennaio | 15:54
pubblicato il 05/giu/2015 17:41

Piazza Affari chiude in profondo rosso (-2,1%), timori Grecia

Forti vendite sui titoli bancari. Lo spread sale a 140 punti

Piazza Affari chiude in profondo rosso (-2,1%), timori Grecia

Milano, 5 giu. (askanews) - Chiusura in profondo rosso per Piazza Affari, tra le peggiori Borse oggi in Europa, nervose in scia alle tensioni sulla Grecia, con le parti che restano ancora distanti, allontanando così nuovamente la possibilità di giungere a un accordo. A Milano l'indice principale Ftse Mib ha lasciato sul terreno il 2,1% scendendo sotto la soglia dei 23mila punti, a 22.847.

Tra le blue chip tonfo per Mediaset (-4,47%), Mediolanum (-3,82%), Ubi (-3,54%), Mediobanca (-3,49%) e Fca (-3,33%). Sul listino completo affonda Banca Carige (-11% a 5,605 euro) dopo la pubblicazione delle condizioni dell'aumento di capitale da 850 milioni, fortemente diluitivo.

Sul mercato obbligazionario si è allargato fino a quota 140 punti lo spread tra Btp e Bund decennali, con il rendimento del titolo italiano al 2,2%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"