sabato 10 dicembre | 09:55
pubblicato il 16/set/2014 17:47

Piano Ocse G20 anti elusione fisco multinazionali:cambiare regole

In vista del vertice delle Finanze in Australia (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - Piu' trasparenza, piu' uniformita' internazionale delle regole e piu' controlli sulla digital economy: sono alcuni dei punti chiave delle proposte elaborate dall'Ocse contro evasione e elusione fiscale da parte delle multinazionali. Proposte elaborate in vista del G20 delle Finanze che si terra' questo fine settimana in Australia. Proposte che ora dovranno essere avallate dai governi, ma su alcuni aspetti attorno al gettito da brevetti e proprieta' intellettuali sembrano esserci dei dissenzienti.

Bisogna "cambiare le regole del gioco", ha affermato il responsabile delle questioni fiscali dell'ente parigino, Pascal Saint-Amans, per arrestare "l'erosione della base impositiva e il trasferimento degli utili". Entrambi questi fenomeni pongono "gravi rischi a carico del gettito fiscale", ha rincarato la dose il segretario generale dell'Ocse Angel Gurria.

Le proposte dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico individuano 15 elementi chiave da affrontare entro il 2015. Tra questi diversi tipi di allineamenti internazionali, volti soprattutto a scongiurare gli effetti distorsivi che possono derivare anche dai trattati bilaterali.

Una uniformazione internazionale che migliori anche trasparenza e prevedibilita' del carico fiscale.

E poi la sovracitata digital economy che l'Ocse chiede di affrontare ai ministri delle Finanze che si riuniranno a Cairns, in Australia, sabato 20 e domenica 21 settembre. Tuttavia secondo il Financial Times quattro paesi, dei 44 totali coinvolti sull'elaborazione di queste proposte, ossia Gran Bretagna, Lussemburgo, Olanda e Spagna, si sono opposti ai meccanismi volti a evitare gare al ribasso tra Stati sulla tassazione delle proprieta' intellettuali.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina