martedì 21 febbraio | 14:13
pubblicato il 11/mar/2014 15:50

Piano casa: cedolare secca al 10% 2014-2017. operazione da 33,8 mln anno

(ASCA) - Roma, 11 mar 2014 - Sara' ridotta dal 15% al 10% la cedolare secca per gli immobili locati a canone ''concordato'', per il quadriennio 2014-2017. E' quanto prevede la bozza del decreto per il piano casa che dovrebbe essere esaminata domani dal Consiglio dei ministri. In termini di minori entrate, secondo la relazione tecnica, si stima, il costo dell'operazione di 33,8 milioni all'anno.

E' prevista inoltre l'estensione del regime della cedolare secca anche alle case affittate a cooperative o enti senza scopo di lucro, purche' assegnate ad uso abitativo in favore di studenti universitari, con contratti di sublocazione con rinuncia all'aggiornamento del canone di locazione o assegnazione. sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia