lunedì 23 gennaio | 13:42
pubblicato il 12/dic/2013 12:33

Piaggio Aero: presentate linee guida piano salvataggio e rilancio

Piaggio Aero: presentate linee guida piano salvataggio e rilancio

(ASCA) - Roma, 12 dic - Il mercato dell'aviazione d'affari e' calato del 50% nell'ultimo quadriennio e, per far fronte alla crisi strutturale del settore, Piaggio Aero ha messo a punto un piano di salvataggio e rilancio, le cui linee guida sono state illustrate oggi alle organizzazioni sindacali e alle istituzioni. Piaggio Aero - informa la societa' in una nota - dara' esecuzione ad un piano per il riassetto strategico e operativo che prevede ''la realizzazione di nuovi programmi di diversificazione produttiva''. ''L'azienda proseguira' nello sviluppo dei velivoli da pattugliamento e sorveglianza, a pilotaggio remoto e pilotati: il P.1HH HammerHead e il Multirole Patrole Aircraft, che segnano l'ingresso di Piaggio Aero nel settore sorveglianza e sicurezza sia civile che militare'' e nel contempo rafforzera' il proprio ruolo nel mercato dell'aviazione d'affari, con l'ulteriore sviluppo del velivolo P.180 Avanti II, cosi' come nel settore della motoristica aeronautica con l'efficientamento delle attuali produzioni e l'acquisizione di nuovi contratti da primari operatori del segmento. Il piano prevede il completamento dello stabilimento di Villanova d'Albenga (SV) ''progettato e realizzato per assicurare il miglior livello di efficienza industriale'', dove verranno consolidate le strutture produttive di Finale Ligure e Genova Sestri Ponente ''avendo come obiettivo l'incremento della efficienza produttiva e la riduzione dei costi generati dalla sovrapposizione di alcune strutture organizzative. L'azienda investira' nel rinnovo di impianti, macchinari e processi, aumentando le proprie capacita', in particolare nel business dei motori aeronautici ad alta tecnologia''.

''L'azienda rafforzera' ed implementera' le attivita' di manutenzione, revisione e riparazione velivoli sul sito di Genova Sestri Ponente attraverso la creazione di una nuova societa', controllata da Piaggio Aero, totalmente dedicata all'MRO nella logica di un rafforzamento di questo settore del business, anche attraverso la costituzione di Joint Venture con partner nazionali ed internazionali. L'azienda si focalizzera' sulle attivita' ''core'' esternalizzando le attivita' a basso valore aggiunto allineandosi alle migliori pratice del settore, in particolare per il business velivoli.

Gli investimenti previsti - conclude la societa' - saranno finanziati con l'impiego dei 190 milioni di euro di aumento di capitale sociale deciso dagli azionisti di Piaggio Aero a sostegno del piano di salvataggio e rilancio dell'azienda''.

red-lcp/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4