domenica 11 dicembre | 05:09
pubblicato il 12/dic/2013 12:33

Piaggio Aero: presentate linee guida piano salvataggio e rilancio

Piaggio Aero: presentate linee guida piano salvataggio e rilancio

(ASCA) - Roma, 12 dic - Il mercato dell'aviazione d'affari e' calato del 50% nell'ultimo quadriennio e, per far fronte alla crisi strutturale del settore, Piaggio Aero ha messo a punto un piano di salvataggio e rilancio, le cui linee guida sono state illustrate oggi alle organizzazioni sindacali e alle istituzioni. Piaggio Aero - informa la societa' in una nota - dara' esecuzione ad un piano per il riassetto strategico e operativo che prevede ''la realizzazione di nuovi programmi di diversificazione produttiva''. ''L'azienda proseguira' nello sviluppo dei velivoli da pattugliamento e sorveglianza, a pilotaggio remoto e pilotati: il P.1HH HammerHead e il Multirole Patrole Aircraft, che segnano l'ingresso di Piaggio Aero nel settore sorveglianza e sicurezza sia civile che militare'' e nel contempo rafforzera' il proprio ruolo nel mercato dell'aviazione d'affari, con l'ulteriore sviluppo del velivolo P.180 Avanti II, cosi' come nel settore della motoristica aeronautica con l'efficientamento delle attuali produzioni e l'acquisizione di nuovi contratti da primari operatori del segmento. Il piano prevede il completamento dello stabilimento di Villanova d'Albenga (SV) ''progettato e realizzato per assicurare il miglior livello di efficienza industriale'', dove verranno consolidate le strutture produttive di Finale Ligure e Genova Sestri Ponente ''avendo come obiettivo l'incremento della efficienza produttiva e la riduzione dei costi generati dalla sovrapposizione di alcune strutture organizzative. L'azienda investira' nel rinnovo di impianti, macchinari e processi, aumentando le proprie capacita', in particolare nel business dei motori aeronautici ad alta tecnologia''.

''L'azienda rafforzera' ed implementera' le attivita' di manutenzione, revisione e riparazione velivoli sul sito di Genova Sestri Ponente attraverso la creazione di una nuova societa', controllata da Piaggio Aero, totalmente dedicata all'MRO nella logica di un rafforzamento di questo settore del business, anche attraverso la costituzione di Joint Venture con partner nazionali ed internazionali. L'azienda si focalizzera' sulle attivita' ''core'' esternalizzando le attivita' a basso valore aggiunto allineandosi alle migliori pratice del settore, in particolare per il business velivoli.

Gli investimenti previsti - conclude la societa' - saranno finanziati con l'impiego dei 190 milioni di euro di aumento di capitale sociale deciso dagli azionisti di Piaggio Aero a sostegno del piano di salvataggio e rilancio dell'azienda''.

red-lcp/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina