lunedì 16 gennaio | 18:25
pubblicato il 19/feb/2014 08:31

Peugeot: i cinesi entrano nel capitale insieme allo stato francese

(ASCA-AFP) - Parigi, 19 feb 2014 - Anno difficile quello appena trascorso per Peugeot Citroen che ha chiuso il 2013 con una perdita netta di 2,3 miliardi di euro, pur dimezzandola rispetto ai 5 miliardi di rosso del 2012. La casa automobilistica francese ha pero' annunciato l'ingresso nel suo capitale della cinese Dongfeng insieme allo stato francese che porranno termine al controllo di una delle piu' antiche dinastie industriali del paese.

Peugeot lancera' un aumento di capitale da 3 miliardi di euro, mentre lo stato francese e Dongfeng investiranno nel gruppo 800 milioni di euro, corrispondenti al 14% del capitale della compagnia automobilistica. Allo stesso tempo, la famiglia Peugeot, fondatrice della casa automobilistica nel 1810, vedra' diluita la sua partecipazione, che attualmente e' del 25% con il 38% di diritto di voto, alla stessa quota dello stato francese e della societa' cinese.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello