sabato 10 dicembre | 19:51
pubblicato il 07/giu/2016 16:04

Petrolio vicino massimi da 8 mesi, barile Brent sopra 51 dollari

Problemi produttivi combinati con moderazioni dollaro

Petrolio vicino massimi da 8 mesi, barile Brent sopra 51 dollari

Roma, 7 giu. (askanews) - Barile di petrolio sopra i 51 dollari, sui massimi da quasi 8 mesi con l'effetto combinato di alcuni problemi produttivi in diverse aree e le moderazioni del dollaro. Il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord è salito fino a 51,30 dollari, successivamente riduce in parte i rialzi a 51,05, pari a 50 cents in più rispetto alla chiusura di ieri.

Il West Texas Intermediate guadagna 29 cents a 50,12 dollari. Alle difficoltà produttive della Nigeria, dovute ad una recente ondata di attacchi dei guerriglieri, si sono aggiunti problemi a diversi impianti di Total in Francia a seguito di scioperi.

A spingere le quotazioni poi contribuiscono le limature del dollaro innescate dalla retorica prudente della presidente della Federal Reserve Janet Yellen. Tutte le materie prime si scambiano in dollari e i loro corsi si aggiustano rapidamente alle fluttuazioni del biglietto verde.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina