venerdì 09 dicembre | 17:21
pubblicato il 20/giu/2013 11:37

Petrolio: UP, in Italia aumento tasse record nel 2012 a 42,3 mld

(ASCA) - Roma, 20 dic - L'anno scorso si e' registrato un incremento record di 5 miliardi di euro del prelievo fiscale sul settore petrolifero italiano, arrivato a 42,3 miliardi di euro (+13,7% rispetto al 2011). E' quanto emerge dalla relazione 2013 presentata in occasione dell'Assemblea annuale dell'Unione petrolifera.

Un incremento, ha sottolineato il presidente dell'UP Alessandro Gilotti, ''appena inferiore rispetto a quanto ha garantito l'Imu ai comuni'' ma che a differenza della tassa sulla casa ''colpisce chiunque, indipendentemente dal reddito'' e che ''si sta pero' rivelando un boomerang con profondi effetti recessivi sull'economia nazionale''.

Tanto che nel primo trimestre 2013 il gettito delle accise e' diminuito del 4,7%, ''circa 300 milioni di euro in meno che a fine 2013 potrebbero diventare un miliardo''.

fgl/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina