sabato 25 febbraio | 17:10
pubblicato il 02/feb/2015 13:22

Petrolio torna a rimbalzare,Brent vicino 55 dollari Wti sfiora 50

Sciopero delle raffinerie negli Usa e calo attività estrattive

Petrolio torna a rimbalzare,Brent vicino 55 dollari Wti sfiora 50

Roma, 2 feb. (askanews) - Tornano a ribalzare i prezzi petroliferi, dopo un momentaneo arresto della risalita visto in mattina le quotazioni ritrovano la dinamica rialzista segnata a tarda seduta venerdì scorso, tra prese di profitti, scattate dopo i precedenti forti ribassi, e dati che hanno messo in rilievo segni di contrazione delle attività di estrazione negli Usa. Il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord, guadagna 1,79 dollari rispetto alla chiusura di venerdì scorso, a 54,78 dollari.

Negli scambi dell'after hours sul New York Mercantile Exchange, il barile di West Texas Intermediate sale di 1,20 dollari a 49,44 dollari. A sostenere le quotazioni ha anche contribuito la proclamazione di uno sciopero scioperi tra i lavoratori delle maggiori raffinerie negli Stati Uniti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech