sabato 03 dicembre | 16:39
pubblicato il 11/dic/2015 17:25

Petrolio sempre più giù, Brent sotto 39 dollari e Wti sotto 36

Nuovi minimi da oltre 7 anni

Petrolio sempre più giù, Brent sotto 39 dollari e Wti sotto 36

Roma, 11 dic. (askanews) - Petrolio sempre più giù. Il barile di Brent segna nuovi minimi pluriennali finendo, per la prima volta dal 2009, sotto quota 39 dollari. Il greggio di riferimento del mare del Nord ha infatti segnato un minimo di seduta a 38,47 dollari, mentre a New York il West texas intermediate è finito sotto quota 36 dollari per la prima volta da oltre 7 anni, scendendo fino a 35,78.

L'Agenzia internazionale per l'energia ha confermato le previsioni di rallentamento della domanda mondiale. Sul 2015, afferma l'Aie nel suo rapporto mensile, la crescita dovrebbe risultare pari a 1,8 milioni di barili al giorno, a quota 94,6 milioni di barili, il prossimo anno invece la crescita si dovrebbe limitare a 1,2 milioni di barili.

Il tutto mentre da moli mesi le quotazioni dell'oro nero subiscono pesanti spinte ribassiste a causa dell'eccesso di offerta che tocca i mercati. La tendenza è ripartita dopo che l'ultimo vertice dell'Opec, il cartello degli esportatori si è concluso con un nulla di fatto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari