domenica 22 gennaio | 05:03
pubblicato il 13/gen/2015 07:53

Petrolio: scende a nuovi minimi. Brent a 46,44 dollari

Nuova caduta dopo che Goldman Sachs stima barile sotto 40 dollari

Petrolio: scende a nuovi minimi. Brent a 46,44 dollari

Roma, 13 gen. (askanews) - Nuova picchiata del prezzo del petrolio sui mercati asiatici innescata da un report di Goldman Sachs che prevede una discesa del barile sotto i 40 dollari quest'anno.

Il Brent ha ceduto 99 centesimi attestandosi a 46,44 dollari al barile, proseguendo la discesa di oltre 5 punti percentuali iniziata ieri che ha portato il contratto sul greggio del Mare del Nord a chiudere sotto i 50 dollari per la prima volta da aprile del 2009. Forte calo anche per il benchmark americano WTI che lascia sul terreno 82 cetesimi a 45,25 dollari al barile, livello più basso da marzo 2009.

Goldman Sachs ha tagliato le sue stime sul prezzo del greggio WTI per il 2015 da 75 a 39 dollari al barile, soglia che secondo la banca d'affari potrebbe essere raggiunta entro il primo semestre di quest'anno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4