lunedì 05 dicembre | 03:44
pubblicato il 13/gen/2015 07:53

Petrolio: scende a nuovi minimi. Brent a 46,44 dollari

Nuova caduta dopo che Goldman Sachs stima barile sotto 40 dollari

Petrolio: scende a nuovi minimi. Brent a 46,44 dollari

Roma, 13 gen. (askanews) - Nuova picchiata del prezzo del petrolio sui mercati asiatici innescata da un report di Goldman Sachs che prevede una discesa del barile sotto i 40 dollari quest'anno.

Il Brent ha ceduto 99 centesimi attestandosi a 46,44 dollari al barile, proseguendo la discesa di oltre 5 punti percentuali iniziata ieri che ha portato il contratto sul greggio del Mare del Nord a chiudere sotto i 50 dollari per la prima volta da aprile del 2009. Forte calo anche per il benchmark americano WTI che lascia sul terreno 82 cetesimi a 45,25 dollari al barile, livello più basso da marzo 2009.

Goldman Sachs ha tagliato le sue stime sul prezzo del greggio WTI per il 2015 da 75 a 39 dollari al barile, soglia che secondo la banca d'affari potrebbe essere raggiunta entro il primo semestre di quest'anno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari