domenica 26 febbraio | 05:31
pubblicato il 24/giu/2014 14:57

Petrolio: Opec, nessun ammanco per crisi Iraq ma pronti a intervenire

(ASCA-AFP) - Roma, 24 giu 2014 - Non si sta registrando alcun ammanco nelle forniture di petrolio a causa della crisi in Iraq. Lo ha detto il segretario generale dell'Opec, Abdullah El-Badri, a margine di un incontro a Bruxelles con il commissario europeo per l'energia Gunther Oettinger, assicurando che il cartello e' pronto ad intervenire in caso di problemi.

''Al momento attuale il mercato e' molto ben rifornito'' ha detto El-Badri ''non c'e' nessun ammanco sul mercato petrolifero in nessun posto al mondo. Ovviamente ci sono dei disordini in Iraq ma questo non ha compromesso le aree di produzione''.

In ogni caso, ha assicurato il numero uno dell'Opec, ''siamo pronti per ogni circostanza imprevista. Se ci dovesse essere un problema sul mercato siamo pronti a risolvere la situazione''.

I prezzi attuali, con il barile ai massimi da nove mesi a 114 dollari, secondo El-Badri ''non sono causati da scarsita' di greggio ma dalla speculazione''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech