mercoledì 07 dicembre | 23:38
pubblicato il 26/ago/2016 10:06

Petrolio, Iran vuole tornare a quota mercato pre-sanzioni

Il ministro Zanganeh conferma presenza a vertice Opec

Petrolio, Iran vuole tornare a quota mercato pre-sanzioni

Roma, 26 ago. (askanews) - L'Iran non intende destabilizzare il mercato del petrolio ma vuole tornare alle quote di mercato precedenti alle sanzioni internazionali. E' quanto ha affermato il ministro del petrolio iraniano, Bijan Zanganeh, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Shana.

Zanganeh ha confermato che parteciperà al vertice informale Opec che si terrà il 28 e 29 settembre ad Algeri, a margine del forum internazionale dell'energia. "L'Iran non ha alcun ruolo o volontà a destabilizzare il mercato del petrolio - ha detto - ma dopo la fine delle sanzioni vogliamo tornare alle quote di mercato che detenevamo prima", ricordando che l'Iran produceva 2,7 milioni di barili al giorno con quasi un milione destinati all'export.

L'Iran continuerà a cooperare con l'Opec - assicura il ministro del petrolio - per migliorare le condizioni del mercato del greggio ed il livello dei prezzi. "Tuttavia ci attendiamo che il nostro diritto a recuperare le quote di mercato perse sia preso in considerazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni