martedì 06 dicembre | 07:07
pubblicato il 06/ago/2014 16:46

Petrolio in risalita, barile Brent a 105,25 dollari Wti 98,04

Ma quotazioni restano vicine a minimi da gennaio (ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Prezzi petroliferi in flebile ripresa, ma restando vicini ai minimi da inizio anno mentre nelle ultime sedute si sono fatte preponderanti le valutazioni su un certo eccesso di offerta nel settore, rispetto ai timori invece legati alle tensioni geopolitiche. A Londra il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord aumenta di 64 cents rispetto alla chiusura di ieri a 105,25 dollari. Nel frattempo sul New York Mercantile Exchange il barile di West Texas Intermediate cala di 66 cents a 98,04 dollari.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari