sabato 21 gennaio | 23:18
pubblicato il 11/gen/2016 18:10

Petrolio cala sotto 32 dollari a nuovi minimi da oltre 12 anni

Persistere tensioni Borse Cina fa temere altre frenate economia

Petrolio cala sotto 32 dollari a nuovi minimi da oltre 12 anni

Roma, 11 gen. (askanews) - Il petrolio prosegue e accentua i ribassi, finendo a nuovi minimi da 12 anni a questa parte mentre le persistenti turbolenze dei mercati della Cina fanno temere ulteriori rallentamenti della sua crescita economica. Il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord cede 1,70 dalla chiusura di venerdì, a quota 31,85 dollari e dopo un minimo a 31,69 dollari, il livello più basso dall'aprile del 2004.

A New York il barile di West Texas Intermediate è sceso fino a 31,55 dollari, minimo dal dicembre del 2003 e successivamente si attesta in calo di 1,36 dollari a quota 31,80.

Da molti mesi l'oro nero accusa forti ribassi a riflesso del persistente eccesso di offerta sul mercato, legato a doppio filo con l'indebolimento della crescita economica in molti grandi Paesi emergenti, a cominciare dalla Cina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4