lunedì 16 gennaio | 19:16
pubblicato il 08/set/2014 11:21

Petrolio cala dopo dati Cina, Brent torna sotto 100 dollari

Import piu' debole del previsto, dopo dati Usa su lavoro venerdi' (ASCA) - Roma, 8 set 2014 - Il petrolio torna a calare e il barile di Brent si riporta sotto quota 100 dollari, dopo che i dati sul commercio con l'estero della Cina, e in particolare la debolezza delle importazioni hanno riacceso i riflettori sui rischi di rallentamento dell'economia globale. E sulle conseguenze che questo ha per la domanda di oro nero. Negli scambi mattutini a Londra il Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord, cede 95 cents rispetto alla chiusura di venerdi' scorso, con il barile a 99,87 dollari. Negli scambi dell'after hours sul New York Mercantile Exchange il barile di West Texas Intermediate cala di 87 cents a quota 92,42 dollari. Nel corso di agosto da diversi indicatori, anche in Europa, sono giunti altri segnali di indebolimento dell'economia. E venerdi' scorso il resoconto mensile sul mercato del lavoro Usa ha segnalato una dinamica meno forte del previsto. Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello