lunedì 27 febbraio | 15:42
pubblicato il 09/dic/2015 14:48

Petrolio, Birol(Aie): mercato pieno, in 2016 possibili altri cali

A Cnbc: attenti a caduta record anche sugli investimenti

Petrolio, Birol(Aie): mercato pieno, in 2016 possibili altri cali

Roma, 9 dic. (askanews) - Il barile di petrolio potrebbe subire altri ribassi il prossimo anno, secondo il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia, Fatih Birol, che ha messo in guardia dalla contestuale caduta degli investimenti. Al momento, guardando alle prospettive del 2016 "ci sta un sacco di petrolio sul mercato - ha detto a Cnbc - la domanda è debole e sul mercato tornerà la produzione dell'Iran".

"Quindi il 2016 potrebbe essere un anno di nuovi cali e questo avrà ricadute sugli investimenti" nel settore. Secondo l'Aie nel 2015 si è assistito ad una calo di portata storica sugli investimenti in produzione di greggio, un meno 20 per cento. "Negli ultimi 30 anni non si è mai visto un calo per due anni consecutivi e questo - ha concluso Birol - avrà delle ricadute sugli anni a venire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech