lunedì 05 dicembre | 21:31
pubblicato il 06/set/2013 12:04

Petrolio: Assomineraria, serve stabilita' normativa su perforazioni

Petrolio: Assomineraria, serve stabilita' normativa su perforazioni

(ASCA) - Roma, 6 set - L'attivita' di esplorazione e produzione petrolifera implica ingenti investimenti e tempi lunghi e per questo necessita di una stabilita' normativa. E' quanto sottolinea Assomineraria commentando la pubblicazione del Decreto Ministeriale 9 agosto 2013 che riduce la superficie dell'offshore italiano disponibile per la ricerca e lo sviluppo di risorse minerarie energetiche.

''Pur nella consapevolezza che tale riduzione sia stata anticipata nella Strategia Energetica Nazionale (SEN) e nel DL Crescita'' Assomineraria ''segnala il rischio che il succedersi di cambiamenti del quadro normativo allontani gli investitori e auspica quindi per il futuro maggiore certezza e stabilita' nelle Leggi e nelle condizioni contrattuali.

L'attivita' specifica di esplorazione e produzione presenta elevati rischi economici, soprattutto nella fase esplorativa, e richiede notevoli investimenti che necessitano tempi lunghi per il loro recupero. Variazioni in corso d'opera minano gli aspetti economici e non creano le condizioni per attrarre i necessari capitali''.

''Questo comporta a lungo andare - conclude - che un'attivita' sicura e rispettosa dell'ambiente, che da' lavoro a 65.000 addetti, garantisce un gettito fiscale di oltre 1,6 miliardi di euro l'anno, riduce la bolletta energetica di oltre 6 miliardi di euro ed esporta nel mondo tecnologia d'avanguardia, possa in futuro indebolirsi e delocalizzarsi verso i tanti altri Paesi che hanno maggiore consapevolezza del loro patrimonio energetico''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari