lunedì 05 dicembre | 05:50
pubblicato il 30/nov/2016 18:06

Petrolio, accordo fatto: Opec taglia 1,2 mln di barili al giorno

Produzione giornaliera cala a 32,5 milioni di barili

Petrolio, accordo fatto: Opec taglia 1,2 mln di barili al giorno

Roma, 30 nov. (askanews) - Accordo raggiunto all'Opec. Lo ha annunciato il ministro del petrolio degli Emirati Arabi Uniti. La sforbiciata sarà di 1,2 milioni di barili al giorno. Il tetto produttivo scende a 32,5 milioni di barili al giorno a partire dal primo gennaio. Si tratta della prima riduzione di offerta dal 2008.

"Un grande passo avanti e un accordo storico che riporterà definitivamente in equilibrio il mercato riducendo l'accumulo di scorte", ha detto Mohammed Bin Saleh Al-Sada, presidente dell'Opec.

Le buone notizie, considerando l'endemica indisciplina del cartello petrolifero a mantenere le quote produttive, sono giunte fuori dall'Opec. Il presidente dell'Opec ha spiegato che la Russia ridurrà la propria produzione petrolifera giornaliera di 300mila barili: si tratta di una cifra che da sola vale la metà dei tagli attesi dai paesi produttori di greggio che non aderiscono all'Opec.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari