sabato 21 gennaio | 19:23
pubblicato il 20/mag/2015 17:55

Per le banche USA il totale delle multe supera i 150 mld dollari

L'ultima sanzione per le manipolazioni dei cambi

Per le banche USA il totale delle multe supera i 150 mld dollari

Roma, 20 mag. (askanews) - Il Dipartimento della giustizia americano continua ad essere un vero incubo per le grandi banche a stelle e strisce e per i big internazionai del credito. La crisi dei mutui subprime e relative sanzioni e da ultimo la manipolazione dei cambi rappresentano un pozzo senza fine. Oggi è stata ufficializzata la sanzione complessiva da 5,6 miliardi di dollari a carico di JPMorgan Chase, Citigroup, Barclays, Rbs e Ubs per la manipolazione dei cambi. Il mese scorso per lo scandalo Libor la tedesca Deutsche Bank è stata multata per 2,5 miliardi di dollari.

Cifre da capogiro che pesano sui bilanci delle banche, non più di tanto sui conti degli istituti americani che possono dedurre multe e sanzioni dal fisco. Per ogni dollaro pagato in sanzioni possono recuperare 35 centesimi.

Per decenni le banche sono state inoccabili ma dopo l'esplosione della crisi dei mutui subprime Dipartimento di giustizia e Federal Reserve e enti di controllo statali sono particolarmente severi. Pur di evitare i processi le banche accettano il pagamento di multe salatissime. Secondo alcune stime dal 2009 ad oggi le banche americane hanno collezionato tra sanzioni e rimborsi un conto che supera i 150 miliardi di dollari, ai quali vanno sommate le multe inflitte a banche estere, praticamente al gotha della finanza europea.

Il triste primato spetta a Bank of America che è stata multata anche nella vicenda Libor, pur se con soli 200 milioni di dollari. Il colosso guidato da Brian Moynihan tra patteggiamenti, multe e rimborsi supera i 60 miliardi di dollari e può annoverare la sanzione più salata della storia quando l'estate scorsa accettò di versare 17 miliardi di dollari per chiudere l'ennesima indagine del dipartimento di giustizia.

Dopo Bofa c'è la prima banca americana per asset, JPMorgan che ha collezionato sanzioni per 27 miliardi di dollari di cui la metà con un singolo procedimento l'anno scorso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4