lunedì 20 febbraio | 08:30
pubblicato il 21/ago/2014 18:39

*Per i big di Wall Street finora 130 mld tra multe e rimborsi

(ASCA) - Roma, 21 ago 2014 - Per Bank of America la crisi dei mutui subprime e' un pozzo senza fine. L'accordo raggiunto con il Dipartimento americano di Giustizia costa quasi 17 miliardi di dollari, il nuovo record in fatto di patteggiamenti, superando i 13 miliardi di JP Morgan ed i 7 miliardi di Citigroup.

Brian Moynihan, presidente e ceo di Bank of America, aveva gia' detto a investitori e analisti che questo sarebbe stato l'ultimo grande problema emerso dalla crisi finanziaria. Da quando e' il numero uno di Bank of America per patteggiamenti, rimborsi e spese legali Moynihan ha gia' contabilizzato oltre 60 miliardi di dollari. Ma il conto sembra destinato a salire. Sempre oggi la Federal Home Loan Bank di Atlanta ha annunciato la chiusura di una indagine per frode che riguarda 6 miliardi di dollari di mutui e tra gli istituti che saranno chiamati a rispondere figurano UBS, JP Morgan e Countrywide, che fa parte di Bank of America.

Intanto Moynihan stacca Jamie Dimon di JP Morgan che finora ha collezionato esborsi oltre i 25 miliardi di dollari. Ma per i colossi di Wall Street non e' ancora arrivata la parola fine a multe e rimborsi miliardari per aver provocato il crac della finanza nel 2009. Ad oggi sono stati superati i 130 miliardi di dollari. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia