venerdì 24 febbraio | 18:35
pubblicato il 10/mar/2014 15:59

Per Alitalia 31mila passeggeri in più dall'estero da inizio 2014

Roma, Milano, Venezia e Firenze le mete più richieste

Per Alitalia 31mila passeggeri in più dall'estero da inizio 2014

Roma (askanews) - 31mila passeggeri in più dall'estero, dall'inizio del 2014. Comincia bene l'anno per Alitalia che, rispetto ai primi mesi del 2013, ha registrato suipropri voli dall'estero verso l'Italia una crescita del 3,6%,pari appunto a 31.000 passeggeri in più. L'incremento dei flussi ditraffico verso l'Italia rivela poi che è in atto anche una ripresa del traffico cosiddetto business.Roma, Milano, le città d'arte (fra tutte Venezia e Firenze) e le località del sud Italia si confermano le destinazioni più richieste dagli stranieri.La maggior parte degli stranieri arriva dal Sud America, con un incremento del traffico passeggeri superiore al 10% ed un aumento dei ricavi sui voliAlitalia dal Sud America all'Italia pari a circa il 58% rispettoal 2013, e c'è chi parla già di un 'effetto Francesco'.

Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech