domenica 26 febbraio | 04:37
pubblicato il 16/gen/2012 19:56

Pensioni/Bozza sindacati:Più gradualità,no penalità su anzianità

Spostare al 2013 nuove regole per lavoratori coinvolti da crisi

Pensioni/Bozza sindacati:Più gradualità,no penalità su anzianità

Roma, 16 gen. (askanews) - Una "maggiore gradualizzazione" dei nuovi requisiti di accesso alla pensione e "l'eliminazione della penalizzazione per le pensioni di anzianità" per evitare il fenomeno del blocco delle uscite per i prossimi anni. Sono alcune delle proposte che Cgil, Cisl, Uil e Ugl avanzeranno al Governo nel confronto che a breve si aprirà sul mercato del lavoro e che saranno discusse domani nella riunione delle segreterie unitarie, che metteranno a punto una piattaforma comune. Nella bozza che TMNews è in grado di anticipare, i sindacati confederali chiedono lo spostamento al 2013 dell'entrata in vigore delle nuove regole previdenziali per i lavoratori coinvolti dalla crisi, dalle Cig lunghe e dalla mobilità. Le organizzazioni sindacali ritengono inoltre che per i lavoratori già inseriti in percorsi di cassa integrazione o mobilità e per chi si è dimesso volontariamente quando erano ancora in vigore le vecchie regole previdenziali, ora a rischio di restare senza lavoro e pensione, debbano valere i vecchi requisiti pensionistici.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech