lunedì 27 febbraio | 12:55
pubblicato il 22/ago/2014 19:25

Pensioni, Ugl: uniche chiacchiere sono del governo e preoccupano

Mancini: affrontare Vertenza Italia (ASCA) - Milano, 22 ago 2014 - "Per ora le uniche chiacchiere su pensioni e pubblico impiego sono solo quelle del governo e preoccupano". Cosi' Geremia Mancini, segretario generale dell'Ugl, intervenendo a Skytg Economia.

Due le proposte lanciate dal sindacalista. Per le crisi aziendali occorre da parte del governo "smettere di isolare le vertenze" racchiudendole nei territori di appartenenza e ammettere l'esistenza di "una vertenza Italia che va affrontata", anche "aggredendo i privilegi". Sul fronte del pubblico impiego "ci sono tante persone che hanno dato tanto in passato ma che adesso non sono piu' in grado di farlo. Se queste persone fossero incentivate ad andare via in modo intelligente, si potrebbero far entrare 300 mila persone" cioe' creare nuovi posti di lavoro.

Infine Mancini si e' rivolto a tutte le organizzazioni sindacali, invitandole ad un'azione "unitaria. Il sindacato oggi e' obbligato a non diversificarsi".

Red-Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech