giovedì 23 febbraio | 10:48
pubblicato il 26/lug/2013 15:32

Pensioni: Spi-Cgil, impressionante solerzia nel ridare soldi ai ricchi

Pensioni: Spi-Cgil, impressionante solerzia nel ridare soldi ai ricchi

(ASCA) - Roma, 26 lug - ''E' davvero impressionante la solerzia con cui in questo paese ci si affretta a restituire soldi ai ricchi mentre si dice sempre che mancano le risorse per aiutare le persone piu' in difficolta', come i lavoratori in cassa integrazione, i pensionati con un reddito medio-basso e i giovani che non hanno un'occupazione''. Cosi' il Segretario generale dello Spi-Cgil Carla Cantone commenta la restituzione da parte dell'Inps del contributo di solidarieta' per le pensioni d'oro. ''La sentenza della Corte costituzionale che ha portato alla restituzione del contributo - ha continuato Cantone - continua a non convincerci, anche perche' non e' stato utilizzato lo stesso metro di giudizio quando e' stata bloccata la rivalutazione delle pensioni sopra i 1.200 euro per ben due anni. Registriamo quindi che ancora una volta in questo paese i ricchi non piangono''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Fincantieri
Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech